Cristo si era fermato a Eboli

Tanti anni fa Carlo Levi descriveva il Cilento come una terra arretrata, impregnata di ignoranza, misticismo, riti e superstizioni… La ferrovia arrivava fino alla costa, l’entroterra era praticamente tagliato fuori dalla civiltà, la vita scorreva secondo ritmi rurali, fatti di duro lavoro nei latifondi e scandita dai ritmi della natura. “In questa terra oscura, senza peccato e senza redenzione, […]